A Hollywood tutte pazze per i Worishofer, sandali “bruttini” per ragazze liberal

Pubblicato il 22 luglio 2010 12:55 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 12:59

Kirsten Dunst

L’immagine che vedete a sinistra non è solo una foto dell’attrice Kirsten Dunst, ma è un condensato di estetica, uno scrigno di conoscenze modaiole. Perchè è in grado di spiegare la moda di cui stiamo parlando, i sandali Worishofer, e anche il senso di questa tendenza per ora tutta hollywoodiana.

La scarpa in sé è bruttina, diciamo che è la versione appena appena attualizzata della ciabatta da mare delle nonne. Ma inspiegabilmente questo sandalo in pelle con suola bassa in gomma ha avuto un inaspettato successo ai piedi di alcune star di Hollywood. Kirsten Dunst, Maggie Gyllenhall e Michelle Wlliams. Attenzione, perchè è questo il punto: non sono attrici qualunque, ma giovani progressiste e liberal, che non seguirebbero mai canoni estetici troppo scontati, tipo minigonna e tacchi a spillo.

Sono ragazze col cervello e non hanno bisogno di essere sempre sexy, mica sono starlette da settimanale di gossip. Sono attrici serie, impegnate nel sociale e con una coscienza politica chiara. Questo dicono le attrici citate ed è precisamente questo il sottotesto del sandaletto in questione.

Ed ecco che, tornando alla foto, non deve stupire che la bionda Dunst si voglia “imbruttire” con le ciabatte in stile nonna Pina: non a caso le indossa con pantaloncini sdruciti e una copia della rivista impegnata Rolling Stone in mano che in prima pagina ha un’enorme faccia di Obama. Per questo la foto è un vero trattato di eleganza della moderna ragazza liberal.

Un’ultima raccomandazione: la tendenza non è imitabile con nonchalance. Fuori da Hollywood ha tutto un altro effetto e la scarpetta, sfoggiata sulla spiaggia di Ladispoli, torna a essere la ciabatta di nonna Pina.