Yemen. Human Rights Watch, Arabia Saudita, bombe a grappolo Usa

Pubblicato il 3 Maggio 2015 9:57 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2015 9:57
Una bomba a grappolo

Una bomba a grappolo

USA, NEW YORK – Human Rights Watch ha accusato l’Arabia Saudita di aver usato bombe a grappolo, fornite dagli Usa, nella lotta contro i ribelli Houthi nello Yemen. Lo rivela un rapporto pubblicato oggi dall’organizzazione, a quanto riferiscono la Cnn e il New York Times.

Gli ordigni, se inesplosi, possono rimanere inerti e poi scoppiare quando vi si inciampa, uccidendo o anche mutilando. Secondo Hrw, le bombe sono state usate dalla coalizione guidata da Riad in villaggi nella provincia yemenita nordest di Saada.