New York. Sindaco De Blasio si lamenta del servizio della metropolitana

Pubblicato il 6 Maggio 2015 17:01 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 17:01
La metropolitana di New York

La metropolitana di New York

USA, NEW YORK – “Abbiamo aspettato 20 minuti per un treno espresso, solo per sentirci dire che c’erano ulteriori ritardi. Questa informazione poteva essere data prima, e avrebbe evitato parecchi fastidi”. A lamentarsi del servizio della metropolitana di New York non e’ un cittadino qualunque, ma il sindaco della Grande Mela, Bill De Blasio.

Lo riferisce il New York Times, citando una email indirizzata da De Blasio al vice ispettore del Dipartimento di polizia, Howard Redmond.

Il sindaco avrebbe messo in copia nel messaggio alcuni dei suoi consiglieri e, per errore, anche un giornalista del quotidiano. “Abbiamo bisogno di un sistema migliore”, ha aggiunto il primo cittadino.

L’inconveniente e’ coinciso con le critiche rivolte proprio all’amministrazione De Blasio: secondo gli osservatori, infatti, starebbe dedicando troppe poche risorse al sistema di trasporto pubblico, che ultimamente ha visto un notevole aumento dei ritardi.

City Hall ha annunciato che finanziera’ con 125 milioni di dollari ogni anno la rete del trasporto pubblico della regione, con un aumento del 25% rispetto all’ultimo periodo.

Non abbastanza secondo il presidente dell’agenzia per i trasporti, Thomas F. Prendergast, che ha chiesto di aumentare il contributo annuo a 300 milioni di dollari, oltre ad un supplemento di un miliardo di dollari per la costruzione del nuova linea della metropolitana sulla Seconda Avenue.