Alcol in polvere da sniffare o per condire: Palcohol in vendita negli Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2015 16:07 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2015 16:08
Alcol in polvere da sniffare o per condire: Palcohol in vendita negli Usa

Alcol in polvere da sniffare o per condire: Palcohol in vendita negli Usa

ROMA – Una polvere da aggiungere all’acqua per avere un cocktail margarita o una vodka liscia da sorseggiare ovunque. L’alcol in polvere, questa la rivoluzionaria invenzione, può essere anche sniffato o aggiunto al cibo, proprio come un condimento. Il sapore del tuo cibo non migliorerà, spiegano i produttori, ma di sicuro la gradazione alcolica sarà alta. L’alcol in polvere si chiama Palcohol e ora gli Stati Uniti ne hanno autorizzato la vendita. Cinque versioni per cinque differenti sapori: vodka distillata 4 volte, Puerto Rican rum, cosmopolitan, lemon drop e powderita, la versione polverosa del margarita.

L’inventore del Palcohol è Mark Phillips, un americano appassionato di ciclismo ed escursionismo che ha escogitato un modo per avere una bevanda alcolica sempre con sè, senza la problematica delle scomode bottiglie di vetro da portarsi dietro se stai scalando una montagna o facendo mountain bike in un bosco.

Nonostante le polemiche non manchino da parte di alcuni Stati americani, negli Usa l’Ufficio federale per le tasse e il commercio su alcol e tabacco dopo averlo bloccato in un primo momento ha cambiato idea, e deciso di consentire la vendita di questo nuovo prodotto. Tuttavia ognuno dei 50 Stati americani può regolare la vendita di alcol e diversi hanno già annunciato piani per impedirne la vendita.

Le principali preoccupazioni riguardano infatti il possibile abuso della polvere di alcol da parte dei giovani, che potenzialmente si può sniffare, nonchè la sua maneggevolezza, che consente di introdurlo con facilità in eventi pubblici o aggiungerlo alle bevande. D’altronde Phillips lo ha inventato proprio per poterlo portare sempre con sé e anche se l’aspetto non è dei migliori, spiega l’inventore del Palcohol, sul gusto ci si può accontentare:

“Non si può paragonare ad un Cosmopolitan o una Margarita fatto con alcol liquido, ma è per quando questo non è disponibile, e il sapore è buono”.