Il cocomero arrosto che sembra un roast-beef: a 75 dollari, solo a New York

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2018 11:04 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2018 16:56
Vuoi un cocomero arrosto? A New York chiedi un watermelon steak

Il cocomero arrosto che sembra un roast-beef: a 75 dollari, solo a New York

ROMA – Il colpo d’occhio in gastronomia vale un primo assaggio: si mangia con gli occhi prima di coinvolgere gli altri sensi, forme e colori avviano il gusto a ad assecondare aspettative e pregiudizi individuali. Che dire allora di un nuovo piatto di tendenza a New York che si presenta rosso fuoco all’interno e abbrustolito sulla superficie, tagliato e aperto a fette come un corposo e sanguinolento ventaglio?

Diremmo, al primo sguardo, un bel roast-beef, forse un prosciutto affumicato. E sbaglieremmo: in effetti, questo trompe-l’oeil  culinario viene essiccato, quindi affumicato, poi saltato in padella prima di essere affettato. I sensi vacillano fino alla prova bocca: quella specie di gran taglio di manzo è in realtà un cocomero arrosto. O anguria, fate voi. Fatto sta che al Duck’s Eatery, all’East Village di New York, quel cocomero affumicato è il piatto del momento.

Per gustare l’ultima creazione dello chef Will Horowitz si fa la fila, se prenoti oggi forse per novembre trovi un tavolo libero. Anche perché la preparazione dura cinque giorni. Una provocazione sinestetica, una contaminazione e confusione dei sensi, una magia, un artificio alchemico. Di cui puoi scoprire il segreto per 75 dollari. Ordinate un “watermelon steak”. Sempre che troviate posto.