Prosecco (italiano) batte champagne (francese). Anche nel Regno Unito

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 gennaio 2018 6:10 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 22:32
Prosecco-champagne

Prosecco italiano batte champagne francese. Anche nel Regno Unito

LONDRA – Le bollicine del prosecco battono quelle dello champagne: nel periodo natalizio le vendite del vino frizzante italiano hanno stracciato la bevanda francese per dieci a uno nel Regno Unito.

Il rivenditore Majestic Wine ha dichiarato che i britannici hanno preferito delle alternative allo champagne, tra cui il vino frizzante inglese andato a ruba. I maggiori costi di importazione a causa della sterlina più debole e il prezzo dello champagne hanno fatto sì che al Majestic Wine le vendite calassero del 7% mentre il vino frizzante inglese, nel periodo festivo è passato al 31%.

Secondo i dati della società di ricerche di mercato Nielsen, la domanda di champagne nell’ultimo anno è crollata del 10,6%. Ma il prosecco italiano, tra Natale e Capodanno, ha continuato ad essere il concorrente più forte tra i tipi di vino frizzante, con 9,5 bottiglie su una soltanto di champagne.

I consumatori di vino hanno evitato le “false” bottiglie prodotte in serie a favore di prosecco autentici di vigneti più piccoli e meno noti, ha detto il rivenditore al Daily Mail.

Rowan Gormley, amministratore delegato di Majestic Wine, ha affermato che i vini a buon mercato, come quelli favoriti dai grandi supermercati, stanno diminuendo in popolarità, le persone bandiscono “marchi falsi, preferiscono vini autentici”.

“Percorrendo la corsia di un supermercato, si nota una fila infinita di vini che sembrano tutti uguali, hanno lo stesso gusto e molti provengono dalla stessa uva”, ha detto Gormley. “Stiamo notando la tendenza verso l’autenticità. I vini autentici costano di più dei vini falsi, per cui c’è da pagare una maggiorazione ma le persone sono disposte a sborsare un po’ più di denaro poiché sanno che stanno comprando un ottimo prodotto”. A conferma, Majestic ha dichiarato che le vendite di scatole di vino in edizione limitata sono aumentate del 75%.