Vegani, alimenti col trucco: attenzione a fichi, banane, succo d’arancia…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 15:55 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 19:34
Vegani, attenzione a fichi, banane, succo d'arancia e cereali

(Foto d’archivio)

ROMA – Pensate che fichi, banane e succo d’arancia siano alimenti che vegetariani e vegani possono mangiare tranquillamente? Vi sbagliate. Questi sono alcuni dei tanti esempi di alimenti che in realtà contengono prodotti di origine animale. Nel caso specifico i fichi spesso contengono al loro interno i resti delle vespe che vi sono rimaste intrappolate durante l’impollinazione.

Anche le banane possono contenere delle tracce organiche animali, se non sono biologiche. Normalmente, infatti, sulle coltivazioni di banane vengono spruzzati pesticidi, che contengono particelle animali. In particolare uno di questi pesticidi, il chitosano, è fatto con i carapaci di granchi e gamberi.

Non si sfugge nemmeno con il succo d’arancia. Alcuni succhi contengono acidi grassi omega 3 che derivano da olio di pesce. Quindi se sulla confezione si legge che c’è l’aggiunta di omega 3 e si è vegani, meglio cambiare marca.

Neppure i cereali per la colazione sfuggono ad elementi di origine animale. Alcuni contengono gelatina di manzo, estratta dalla pelle, dalle ossa e dai tessuti connettivi degli animali.