Dagoreport: Fabrizio Saccomanni “esonerato”, Lucrezia Reichlin al suo posto?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Novembre 2013 16:59 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2013 16:59
Dagoreport: Fabrizio Saccomanni "esonerato", Lucrezia Reichlin al suo posto?

Fabrizio Saccomanni accanto ad Enrico Letta (LaPresse)

ROMA – Fabrizio Saccomanni, isolato nel governo dopo aver detto che mancavano le coperture finanziarie per non far pagare la seconda rata Imu 2013, potrebbe lasciare il suo posto da ministro dell’Economia a Lucrezia Reichlin. Lo scrive Dagospia in un Dagoreport:

“Saccomanni comincia far tenerezza. E’ sempre più isolato. A Palazzo Chigi i ministri del Pdl cercavano di non incontrare il suo sguardo. Anche Beatroce Lorenzin lo evitava. Eppure la ministressa della Salute e dei farmaci assieme al suo collega Maurizio Lupi nel Pdl erano i più vicini al titolare (non per colpa sua) dell’Economia. Per Gelatina, come lo chiamano affettuosamente i dirigenti di via Venti Settembre, sono ore drammatiche.

Scaricato dalla politica, malvisto dai suoi colleghi di governo, difeso per doveri d’ufficio da Enrichetto il Chierichetto, Saccomanno (predone, etc cfr. Dizionario Treccani) Saccomanni starebbe pensando – si sussurra nei corridoi di via Venti Settembre – a mollare la poltrona sepolto da una marea di critiche e insulti che, spesso, hanno superato il limite della decenza.

Eh sì: anche per uno mite come lui, tutto casa, cucina e Cetona, quando è troppo è troppo. Per evitare che lasci la scrivania di Quintino Sella (che palle con questa storia!) si starebbe muovendo la diplomazia del Colle pronta a far scendere in campo anche Eugenio Scalfari, suo compagno di week end a Cetona, il buen retiro del ministro.

Insomma, dopo la ministrona Cancellieri, telefono-amico della Ligresti family, anche per Gelatina, Re Giorgio Napolitano invoca la “magion di Stato“. Nessun appartamento in affitto nel complesso di via delle Tre Madonne, saltati fuori nella vicenda Ligresti, ma un’altra vicenda che ha sempre al centro la casa: l’Imu. Eh sì: perché Saccomanno Saccomanni ha perso la sua battaglia di far pagare la seconda rata dell’Imu sconfessato proprio da Enrichetto il Chierichetto che, nella conferenza stampa al termine del consiglio dei ministri, ha detto l’esatto contrario.

Una conferenza stampa dove spiccava l’assenza der Pappagorgia Saccomanni, sempre più deluso con adipe aumentata in questi giorni proprio per le forti tensioni. Se Gelatina dovesse insistere chi lo sostituirebbe dietro la scrivania di Quintino Sella? Alla fine vuoi vedere che arriva Lucrezia Reichlin, l’economista che nessuno ci invidia ma con un pedigree di tutto riguardo: figlia di Alfredo, amico di Bella Napoli, e di Luciana Castellina, comunista con buone amicizie del Pdl (leggi Gianni Letta), editorialista del “Corriere della Sera”. Sarebbe in Italia la prima donna ministro dell’Economia. Ministro dell’Economia? Sì dell’economia domestica”.