Dagospia: “Il forum di Vecchioni senza soldi. Bollette non pagate”

Pubblicato il 2 Dicembre 2011 16:32 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2011 17:42

NAPOLI – Il Forum delle Culture che ha sede in pieno centro storico, a due passi da San Gregorio Armeno, non ha più soldi in cassa, nemmeno per pagare le bollette. Le linee telefoniche sono fuori uso e non di certo per via di un guasto. La causa sono le bollette non pagate degli ultimi due bimestri. A spifferare la morosità è il sito di gossip Dagospia che ironizza: “Altro che 220.000 euro di compenso per Roberto Vecchioni presidente”.

La polemica sul cachet da 220mila euro si era scatenata due settimane fa circa, tra le ire della rete e il secco no del presidente della regione Stefano Caldoro. Persino il segretario regionale del Pd Enzo Amendola aveva invitato De Magistris a rivedere l’accordo col cantante, secondo la parola d’ordine “austerità”. Nel concitato botta e risposta Veltroni si era lasciato scappare una dichiarazione infelice: “Mi sono detto: o faccio come il presidente di prima, mi prendo i soldi e vado ogni tanto a mettere qualche firma, oppure mi ci metto del tutto”. L’ex assessore alla Cultura , Nicola Oddati, si è risentito e ha manifestato l’intenzione di voler querelare Vecchioni. “Il Forum è una mia creatura. E persino la sedia dov’è seduto Vecchioni l’ho messa io lì. Per ora non c’è un contratto, non c’è una gara. Di questo passo mi sa che il Forum non si farà”, ha detto in preda all’amarezza.

Il neoincaricato Vecchioni ha poi scritto una lettera a Repubblica per scusarsi. Intanto il sindaco di Napoli De Magistris è volato a Milano per incontrare il collega Pisapia e il prof cantante Vecchioni. Insieme cercheranno di mediare e bypassare la paralisi in cui il forum ristagna. Dopo il no di Caldoro le opere urbanistiche che il forum dovrebbe attuare, restano ancora sulla carta.