“Ultra Cafonal”, il nuovo libro di Roberto D’Agostino (e Umberto Pizzi) racconta “l’Italia di Berlusconi” che va “verso il baratro” delle mignotte

Pubblicato il 14 Novembre 2010 9:01 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2010 9:12

Il 16 novembre uscirà in libreria “Ultra Cafonal” di Roberto D’Agostino, il seguito del primo libro “Cafonal”.

Il giornalista racconta come stia continuando il fenomeno della “cafonalizzazione” della società italiana: “Pizzi dopo Pizzi, s’avanza un Bel Paese di ‘delitti & canzoni’, collage panoramico di pecionerie e sconcerie, performance corale di delizie e mestizie, con prepotentissimi bisogni di esteriorità collettiva, dove il post-moderno viene spappolato dal post-tribolo, e le tragedie non aspettano nemmeno il classico giorno dopo per trasformarsi in farse: vanno in onda in tempo reale. Al grido di ‘io sono la mia fiction’, l’Italia ha sbriciolato come un supplì ciò che restava della sottile parete di cartongesso che separava la vita pubblica dalla vita privata”.

Il libro è accompagnato da alcune immagini scattate da Umberto Pizzi che raccontano meglio di qualunque commento come “l’Italia di B”. si trascini inevitabilmete “verso il baratro”: