A Milano il pane costa di più. A Bari di meno

Pubblicato il 18 ottobre 2011 16:14 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 16:21

ROMA, 18 OTT – Il pane piu' 'salato'? Quello acquistato a Milano dove si possono spendere anche cinque euro per un chilo di 'ciabatte'. Mentre a Bari il forno e' 'low cost' e il tipico pane 'di Altamura' si acquista a due euro al chilo. E' quanto rileva un'indagine dell' Osservatorio prezzi Codici sui prezzi del pane nelle varie citta' italiane e da cui emerge che le oscillazioni sul prezzo sono molto forti e, a seconda della tipologia, si possono spendere dai 2 ai 5 euro.

Nel capoluogo lombardo – rileva l'Osservatorio – i prezzi del pane non sono certo economici. Per le ciabatte di grano la spesa è tra i 4 e 5 euro mentre per un chilo di rosette si spende dai 3,60 ai 4 euro. Un po' meno costosi i panini all'olio d'oliva e quelli integrali: tra 2,50 e 3,50 euro circa al kg per i primi e dai 2 ai 3 euro per i secondi. Molto più caro è il pane di tipo locale, la michetta, il cui costo va da 1,50 ai 2 euro "l'uno".

A Roma per un chilo di rosette si pagano circa 2,80 euro, mentre per il pane casereccio circa 3,50. Più costosi i panini all'olio che viaggiano sui 4,90 euro al kg mentre i panini integrali costano 3,20 euro al kg.

A Napoli il prezzo scende: quello di grano si aggira su 1,50 euro circa mentre per le rosette si paga da 2 ai 2,20 euro. I panini all'olio costano 0,20 cent l'uno, mentre quelli integrali circa 0,25 cent l'uno. Per il pane casereccio la spesa va da 1,40 fino a 1,80 euro al kg.

Bari e' ancora piu' economica: per un chilo di ciabatte di grano si spende circa 2,20, mentre per le rosette circa 2,10 euro. E il pane tipico 'di Altamura' ha un prezzo piu' che abbordabile di 2 euro al chilo.