Abi: “Ad aprile crescono impieghi bancari. Tasso mutui scende al 4,15%”

Pubblicato il 16 Maggio 2012 15:10 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2012 15:22

MILANO, 16 MAG – Alla fine di aprile gli impieghi bancari sono cresciuti dell’1,17% a quota 1681 miliardi di euro. E’ quanto emerge dal rapporto mensile dell’Abi, presentato questa mattina. I prestiti a famiglie e societa’ non finanziarie sono ammontati nello stesso periodo a 1504 miliardi di euro (in crescita tendenziale dello 0,9%).

Scende poi il tasso per i mutui per l’acquisto delle case. Ad aprile, emerge dal rapporto, il tasso sui prestiti in euro alle famiglie per l’acquisto di abitazioni è risultato pari al 4,15%, in calo quindi rispetto al 4,27% del mese precedente

La raccolta bancaria ad aprile ha registrato quota 1738 miliardi di euro. La crescita è soltanto dello 0,16% contro il +0,88% di marzo.  Stabile invece il valore delle sofferenze lorde che sono ammontate a 107,6 miliardi a fine marzo. Al netto delle svalutazioni sono ammontate a 56,6 miliardi di euro.