Affonda la borsa di New York: colpa dei timori Ue, aspetta il Fed e la disoccupazione

Pubblicato il 1 novembre 2011 0:06 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2011 0:22

NEW YORK, 31 ott – I timori sull'Europa e la bancarotta di MF Global appesantiscono Wall Street, all'avvio di una settimana importante: oltre al G20, in calendario c'e' la riunione della Fed e il dato sulla disoccupazione. Il Dow Jones chiude perdendo 276,10 punti, o il 2,26%, a 11.955,01 punti ma archivia ottobre con un aumento del 9,54%, il maggior rialzo mensile dal 2002.

Il Nasdaq cede 52,74 punti, o l'1,93%, a 2.684,41 punti. Lo S&P 500 lascia sul terreno il 2,47% a 1.253,30 punti e chiude ottobre con il maggior aumento percentuale mensile dal 1991.