Agnelli puntano ad Economist: Exor tratta con Pearson per aumentare la quota

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 luglio 2015 18:07 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2015 18:07
Agnelli puntano ad Economist: Exor tratta con Pearson per aumentare la quota

John Elkann, presidente di Exor (Foto Lapresse)

TORINO – Exor, la finanziaria della famiglia Agnelli, sta trattando con la casa editrice inglese Pearson per aumentare la propria quota nell’Economist. La notizia è riferita da Paolo Griseri su Repubblica. 

Attualmente Exor detiene il 5 per cento del settimanale economico britannico, ma, secondo quanto scrive Griseri, ha avviato le trattative con gli avvocati di Pearson per rilevare una parte del pacchetto del 50 per cento dell’Economist che la casa editrice inglese, che ha appena ceduto il Financial Times ai giapponesi di Nikkei, ha deciso di mettere in vendita.

In ogni caso la quota che otterrà Exor dovrebbe essere una quota di minoranza anche per evitare che, dopo l’uscita di scena di Pearson, il settimanale possa avere un socio di controllo egemone. L’ipotesi fatta da Griseri è che gli Agnelli puntino ad una quota tra il 10 e il 20 per cento.