Airbus, addio a una gara da 40 miliardi: “Il Pentagono favorisce Boeing”

Pubblicato il 10 Marzo 2010 18:42 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2010 18:42

L’industria della difesa americana Northrop Grumman e il suo partner europeo Airbus (Gruppo Eads), hanno annunciato, dopo giorni di silenzio e di valutazione dei requisiti richiesti dal ministero della Difesa americano, la loro intenzione di non candidarsi nella gara indetta per il rinnovo della flotta di aerei tanker KC-135 dell’Us Air Force.

La joint-venture aveva vinto la precedente gara con una versione modificata dell’A-330, poi annullata per vizi di forma. Northrop prima della rinuncia aveva più volte criticato i criteri di scelta che avrebbero privilegiato i costi piuttosto che le prestazioni di un aereo.

Una notizia che è piombata sul comparto industriale internazionale e che ha provocato diverse reazioni, soprattutto in Europa, dove la commessa è stata considerata come “pensata su misura per Boeing”.