Alitalia, addio ad Air France: “Accordi stipulati nel 2009 ora favoriscono loro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 15:55 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 15:56
Alitalia, addio ad Air France: "Accordi stipulati nel 2009 ora favoriscono loro"

(Foto d’archivio)

ROMA – Alitalia dice addio ad Air France-Klm. La compagnia aerea italiana ha annunciato che non rinnoverà la partnership e i relativi accordi di joint venture ancillari quando questi scadranno, nel 2017.  “Sono stati negoziati quando Alitalia era in una posizione molto diversa, con il risultato che gli stessi accordi, nella loro forma attuale, favoriscono la controparte”, sostiene la compagnia italiana.

Gli accordi disciplinano i servizi passeggeri gestiti dai tre vettori tra l’Italia e la Francia e tra l’Italia e i Paesi Bassi e il marketing, la vendita e la distribuzione dei servizi Cargo Belly di Alitalia gestiti da Air France-KLM. La compagnia italiana ricorda che gli accordi originali sono stati definiti da Alitalia CAI nel 2009 e nel 2010, in un contesto economico allora molto diverso, e sono stati successivamente trasferiti ad Alitalia SAI nel gennaio del 2015.

Oggi, sostiene l’amministratore delegato di Alitalia, Silviano Cassano, questi accordi “non sono più vantaggiosi (né sotto il profilo commerciale, né sotto il profilo strategico) per la nuova Alitalia e per il suo ambizioso piano di rilancio. Sono stati negoziati quando Alitalia era in una posizione molto diversa, con il risultato che gli stessi accordi, nella loro forma attuale, favoriscono la controparte”.