Alitalia, ok del Cda ad aumento di capitale da 100 milioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2013 18:11 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2013 19:29
Alitalia, ok del Cda ad aumento di capitale da 100 milioni

(Foto Lapresse)

MILANO – Alitalia, arriva un aumento di capitale da 100 milioni. Una piccola boccata di ossigeno per la compagnia aerea con una perdita semestrale da 300 milioni. Il Consiglio di amministrazione ha dato il via libera dopo sei ore di riunione.

Su Alitalia era intervenuto poche ore prima del Cda il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, che aveva stoppato i franco-olandesi di Air France-Klm:Alitalia prima va risanata sino in fondo, e successivamente si fanno tutte le alleanze” del caso, aveva detto. Serve ora una soluzione ponte perché ”c’è una situazione di crisi finanziaria che deve essere risolta”, e quanto a un eventuale ruolo delle banche ”è tutta cosa in fieri, stiamo discutendo, ma penso troveremo le risorse per superare questa fase”.

Nel Consiglio di amministrazione è anche stata approvata la nota di bilancio, non positiva per la compagnia. Alitalia ha chiuso il primo semestre 2013 con una perdita di 294 milioni di euro, in peggioramento rispetto al rosso di 201 milioni dello stesso periodo del 2012, scontando anche 50 milioni di accantonamenti straordinari, di cui 47 legati al contenzioso fiscale sulle società irlandesi in capo all’ex gruppo Air One.

Si riduce, invece, l’indebitamento finanziario netto di Alitalia: al 30 giugno risulta pari a 946 milioni di euro, inclusi 95 milioni del finanziamento soci, dai 1,023 miliardi del 31 marzo scorso.  Al termine del semestre la disponibilità liquida totale gestionale risulta pari a 128 milioni.

Intanto è stata convocata per il prossimo 14 ottobre l’assemblea straordinaria dei soci di Alitalia per deliberare l’aumento di capitale da 100 milioni di euro, approvato dal Consiglio.