Allarme prestito forzoso dai Conti correnti, Tesoro: “Non ci sarà”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Giugno 2013 15:32 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2013 15:33

Allarme prestito forzoso dai Conti corrente, Tesoro: "Non ci sarà"ROMA – Il Tesoro rassicura: “Non ci sarò nessun prelievo forzoso sui Conti corrente“.

In una nota ufficiale si legge: “Sono ‘destituite di ogni fondamento le ipotesi riportate su alcune testate giornalistiche relative a prelievi su conti correnti e depositi bancari”. E’quanto fanno sapere fonti del ministero dell’Economia rispondendo all’ipotesi avanzata da un quotidiano e rimbalzata sui social media.

Non è la prima volta che il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, insediato da meno di 2 mesi, è costretto a smentire.

Un’ipotesi quella già circolata qualche settimana fa sui siti internet, oggi rilanciata dalle colonne di ‘Libero’ da Maurizio Belpietro che scrive: ”Quando il Paese sara’ cotto al puntino da essere servito in tavola, ecco arrivare la madre di tutte le soluzioni, ovvero l’arma letale per il ceto medio, vale a dire il prelievo forzoso sui conti correnti”. Ipotesi che secondo il Tesoro e’ appunto ”destituita di fondamento”.