"Alle banche tedesche non servono aiuti di Stato"

Pubblicato il 20 ottobre 2011 18:29 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 18:29

BERLINO – Le banche tedesche non avrebbero bisogno di aiuti di Stato in caso di una ricapitalizzazione imposta dall'Unione europea. E' il risultato dello 'stress test rapido' condotto dall'Autorita' bancaria europea (Eba) e reso noto da fonti rimase anonime al quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz).

Agli istituti di credito in Germania, scrive la Faz, mancherebbe complessivamente una cifra intorno ai cinque miliardi di euro che avrebbero tempo di recuperare sul mercato almeno fino alla meta' del prossimo anno. Secondo il Financial Times, inoltre, anche nel resto d'Europa la necessita' di ricapitalizzazione in vista di un eventuale aumento del Core Tier 1 sarebbe compresa tra i 70 e i 90 miliardi di euro.

Ben al di sotto, dunque, dei 200 miliardi ventilati dal Fondo monetario internazionale e dei 298 miliardi di euro di cui aveva parlato la banca d'investimenti statunitense Goldman Sachs.