Amazon crolla a Wall Street: in tre mesi bruciati 229 miliardi di dollari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2018 20:45 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2018 20:46
Amazon Wall Street

Amazon, crollo a Wall Street: in tre mesi bruciati 229 miliardi di dollari

NEW YORK – Amazon affonda a Wall Street, dove arriva a perdere il 4,11%. I titoli del colosso di Jeff Bezos sono in calo del 23% dal loro record e sono in corsa per il loro peggior trimestre dal 2008. In tre mesi il colosso ha bruciato 229 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.

Germania, sciopero dei lavoratori di Amazon in vista del Natale

Nel frattempo uno sciopero dei lavoratori di Amazon in Germania, convocato la notte scorsa in due centri, mette a rischio la consegna dei pacchi di Natale. La mobilitazione riguarda per ora il centro di spedizione Lipsia, in Sassonia, dove il sindacato ha invitato a scioperare fino a Natale, e il centro di Werne, nel Nordreno-Westfalia, dove l’appello è ad astenersi dalle consegne fino a domani sera.

“C’è effettivamente il rischio che i pacchi di Natale non arrivino in tempo”, ha affermato una portavoce del colosso americano alla Dpa. La protesta, che avviene nell’ambito di una vertenza sul regolamento salariale e sulle condizioni di lavoro dei dipendenti, potrebbe inoltre estendersi e coinvolgere altri centri tedeschi.