Andrea Agnelli rafforza la holding Lamse: due volti nuovi in cda

Pubblicato il 18 Novembre 2010 15:52 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 15:52

Andrea Agnelli

Qualche giorno prima era stata la volta dell’aumento di capitale. Mercoledì 17 novembre, invece, per la Lamse, la holding di Andrea Agnelli, è stato il giorno del rafforzamento del management. Il consiglio di amministrazione della società, presieduto da Alessandro Alberto Migliavacca, passa da tre a cinque membri.

I due volti nuovi sono quelli di Francesco Roncaglio e Silvia Lirici, entrambi nominati amministratori delegati, stesso incarico che nella Lamse ricopre Andrea Agnelli. La Lirici è una commercialista, mentre Roncaglio, scrive il Sole 24 Ore, è un merchant banker autore poco tempo fa di un saggio in materia.

Oltre alla Lamse, Andrea Agnelli siede nei cda di Fiat e Luxor ed è socio della accomandita Giovanni Agnelli & Co, società che di recente si è rafforzata con l’acquisto di Investimenti Industriali.

La Lamse, invece, ha chiuso il 2009 con una perdita per circa 256 mila euro. Però, scrive il Sole, “ha gestito al meglio la liquidità rilevando titoli per più di un milione, suddivisi tra bonde emessi da Intesa Sanpaolo, Ubi, Eni e1.05 di titoli Gemina.