Antitrust, sanzione a Intesa Sanpaolo Rbm Salute e Previmedical per pratica commerciale scorretta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2021 9:02 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2021 9:02
Antitrust, sanzione a Intesa Sanpaolo Rbm Salute e Previmedical per pratica commerciale scorretta

Antitrust, sanzione a Intesa Sanpaolo Rbm Salute e Previmedical per pratica commerciale scorretta (nella foto, il presidente Antitrust, Roberto Rustichelli)

L’Antitrust, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha sanzionato Intesa Sanpaolo Rbm Salute e Previmedical. L’accusa nei confronti delle due compagnie è di pratica commerciale scorretta.

Antitrust, sanzione a Intesa Sanpaolo Rbm Salute e Previmedical

L’Autorità  ha comminato una sanzione di 5 milioni di euro nei confronti di Intesa Sanpaolo RBM Salute S.p.A., compagnia assicurativa specializzata nell’assicurazione sanitaria. E una sanzione di 1 milione di euro nei confronti di Previmedical – Servizi per Sanità Integrativa S.p.A., provider di servizi cui è stata affidata la gestione e la liquidazione delle pratiche di sinistro.

L’accusa Antitrust: ritardo nell’erogazione delle prestazioni

Lo si legge in una nota secondo cui sono risultati “ritardi nell’erogazione delle prestazioni, ritiri di autorizzazioni già rilasciate, difficoltà a contattare l’assistenza clienti, arbitrarie limitazioni nella prassi liquidativa.

“Le indagini sono state avviate a seguito della segnalazione di Altroconsumo, che aveva ricevuto circa 1.000 reclami tra gennaio 2018 e ottobre 2020, nonché dei risultati dell’attività di vigilanza svolta dall’IVASS, che aveva, a sua volta, constatato oltre 1.100 reclami nello stesso periodo. Inoltre, nel corso del procedimento, sono giunte all’Antitrust più di 70 richieste di intervento da parte di consumatori che lamentavano le stesse criticità”.

Ecco il testo della sanzione di Antitrust: scarica il Pdf.