Apple, 700 $ per azione. Capitale record di 648 mld: più del pil della Svizzera

Pubblicato il 17 settembre 2012 23:27 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2012 0:12

Fila davanti all'Apple Store per il nuovo iphone 5NEW YORK – Capitalizzazione da record per Apple che sale a 700 dollari per azione dopo il boom degli ordini per il nuovo iPhone 5. L’azienda di Cupertino – riporta l’agenzia Bloomberg – ha una liquidità di 117 miliardi di dollari, una cifra che le consentirebbe di acquistare, in base agli attuali prezzi di mercato, Hp, Facebook e Yahoo! messe insieme. E con una capitalizzazione di mercato superiore ai 648 miliardi di dollari: più del pil della Svizzera, pari a 636 miliardi di dollari.

In sole 24 ore, dall’apertura delle prevendite nella giornata di venerdì scorso, è stato un vero e proprio boom di ordini on line per il nuovo gioiello della Apple, con oltre due milioni di richieste. Il doppio di quelle registrate alla vigilia dell’uscita del modello precedente, l’iPhone 4S. Comunque vada un incredibile successo, che secondo alcuni osservatori potrebbe addirittura portare alla vendita tra i sei e i 10 milioni di esemplari già nel primo week end.

”Dai clienti e’ arrivata una risposta fenomenale”, si legge in un comunicato in cui la Casa di Cupertino commenta gli ordini on line del nuovo smartphone. Una risposta che va oltre ogni piu’ rosea aspettativa. Tanto che la Apple mette in guardia dal ‘rischio’ che le scorte del nuovo iPhone possano esaurirsi subito: ”La richiesta oltrepassa l’offerta iniziale, e se la maggioranza degli iPhone ordinati saranno effettivamente consegnati ai clienti il 21 settembre, gli altri non potranno essere consegnati prima di ottobre”, spiega il capo del marketing della Casa di Cupertino, Philip Schiller.

Anche AT&T, il principale operatore americano delle tlc che commercializzerà l’iPhone 5, parla di ”prevendite da record nel weekend”, ma senza dare cifre. Tutti i numeri dell’iPhone 4S – spiegano – sono comunque polverizzati. E l’attesa in vista dell’apertura degli Apple Store il 21 settembre sale non solo negli Stati Uniti, con una lunga fila che già si è formata davanti al cubo di cristallo sulla Fifth Avenue di New York, ma anche in Canada, Francia, Regno Unito, Germania, Australia, Giappone, Hong Kong e Singapore. In Italia l’uscita del nuovo e innovativo smartphone della Apple è fissata per il 28 settembre. Prezzo: dai 729 ai 949 euro, a seconda del modello.