Attilio Befera lascia Agenzia delle Entrate: Nostro compito necessario e ingrato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Maggio 2014 15:25 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2014 15:26
Attilio Befera

Attilio Befera

ROMA – Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, lascia dopo sei anni di mandato il suo incarico e si congeda dai colleghi con una lunga lettera nella quale sottolinea i risultati raggiunti e indica gli obiettivi da inseguire. A cominciare dalla costruzione del rapporto di fiducia fra Stato e cittadini.

“Sono stati anni intensi e impegnativi – scrive Befera -, durante i quali abbiamo raggiunto risultati importanti, pur fra tante difficoltà, dovute sicuramente al lungo periodo di grave crisi economica, così come alla delicatezza e complessità del nostro compito, necessario alla collettività, anche quando è ingrato“.

Il dirigente poi aggiunge:

“Abbiamo appreso, nei momenti più difficili, che se vogliamo sinceramente migliorare dobbiamo continuare ad imparare dai nostri errori, per correggerli. Di qui le iniziative intraprese e le riflessioni maturate sul tema cruciale del rapporto con i contribuenti nell’attività di servizio e in quella di controllo: nel loro complesso, e con tutti i miglioramenti possibili, segnano (ne sono convinto) la direzione giusta”.