Barbie non piace più alle bambine. E’ crisi, lascia ad di Mattel

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Gennaio 2015 16:29 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2015 16:29
Barbie non piace più alle bambine. E' crisi, lascia ad di Mattel

Barbie non piace più alle bambine. E’ crisi, lascia ad di Mattel

NEW YORK – Barbie non piace più alle bambine e per Mattel, che la bambola produce, è crisi. L’amministratore delegato di Mattel, Bryan Stockton, lascia dopo tre anni alla guida del colosso dei giocattoli in seguito ai risultati deludenti.

Le vendite nel quarto trimestre sono calate per il quinto trimestre consecutivo, con Barbie e Fisher-Price che non sembrano più essere in grado di far breccia sui bambini.

Christopher A. Sinclair, che siede nel consiglio di amministrazione di Mattel dal 1996, assumerà il ruolo di amministratore delegato a interim.