Scandalo Libor, dopo Agius anche Diamond lascia Barclay’s

Pubblicato il 3 Luglio 2012 9:06 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2012 10:17

ROMA – Dopo il presidente Marcus Agius anche l’amministratore delegato di Barclays, Robert Diamond, si è dimesso con effetto immediato dalla sua carica.

Le due dimissioni arrivano dopo le pressioni politiche sulla banca in seguito allo scandalo sul Libor, il tasso britannico manipolato dall’istituto di credito.

Il presidente del gruppo Marcus Agius, anche lui in uscita, assumerà temporaneamente le deleghe di Diamond e gestirà la ricerca di un nuovo amministratore delegato ”immediatamente”.

Nel comunicato ufficiale Diamond ricorda di aver lavorato nel gruppo ”da 16 anni” e di aver ”sempre agito in quello che ritenevo essere il miglior interesse per il gruppo”. Ora ”la pressione esterna su Barclays è arrivata a un livello che rischia di danneggiarla e non posso permettere che questo accada” aggiunge l’ex ad.