Portogallo, Barroso: “Crisi grave. Subito un piano di salvataggio”

Pubblicato il 13 Aprile 2011 13:41 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2011 14:00

Josè Manuel Durrao Barroso

BRUXELLES – ”La situazione in Portogallo è grave, delicata e urgente”. Per questo la Commissione europea ”è pronta a fare l’impossibile” per arrivare al più presto alla messa a punto del piano di salvataggio.”I tempi sono stretti e il calendario è difficile”, ha detto il presidente della Commissione Josè Manuel Durrao Barroso nel corso di una conferenza stampa.

Barroso ha ricordato come una missione di esperti Ue-Bce-Fmi sia già a Lisbona ”per trovare una soluzione”. Il presidente dell’esecutivo europeo però esclude per l’ennesima volta ipotesi che rappresentino una scorciatoia rispetto all’attivazione del meccanismo Ue-Fmi, come quella di un ‘prestito-ponte’.

”Non è possibile – ha ribadito – agire all’esterno delle regole che ci siamo date”. I presiti saranno quindi subordinati a ”condizionalità molto severe”, a partire da un programma molto impegnativo per l’aggiustamento dei conti e le riforme strutturali.