Ben Bernanke, niente mutuo dalla banca: “Troppo precario”. Come se Draghi…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 ottobre 2014 10:24 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2014 10:24
Ben Bernanke, niente mutuo dalla banca: "Troppo precario". Come se Draghi...

Ben Bernanke, ex presidente della Fed (foto Lapresse)

WASHINGTON – Ci pensate se Mario Draghi va in banca e non gli finanziano il mutuo? Beh, a Ben Bernanke, ex presidente della Fed (cioè la banca centrale americana), è successo veramente. Uno che, per farci capire, prende 250mila dollari a discorso. Ma considerato troppo “precario” dalla sua banca.

Bernanke si è visto bocciare la richiesta di rinegoziazione del mutuo per la casa di Washington, vicino al Capitol Hill. ”Lo dico qui fra di noi. Di recente ho cercato di rifinanziare il mio mutuo e non ho avuto successo”, ha detto Bernanke intervenendo a una conferenza. Immediate le risate del pubblico: ”Non sto scherzando”, la replica di Bernanke.

E ha spiegato: ”Il mercato immobiliare è una delle aree in cui la regolamentazione non è andata nel modo giusto. Ritengo che la stretta del credito su mutui e prestiti sia eccessiva”.

Una spiegazione che non ha convinto appieno il pubblico in sala. Bernanke ha raccontato la sua disavventura creditizia per mettere in evidenza come la stretta del credito è ancora un fenomeno negli Stati Uniti.

Il no a Bernanke è legato al suo recente cambio di lavoro ma anche al fatto che è un lavoratore autonomo. Due informazioni che, inserite nel sistema automatico che valuta l’adeguatezza o meno delle richieste, si sono tradotte nel ‘no’, perché si tratta di due elementi che aumentano il profilo di rischio del richiedente.

A questo si aggiungono le perizie, che valutano la sua casa meno di quando l’ha acquistata, ovvero 815.000 dollari a fronte degli 839.000 che ha pagato nel 2004. Una cifra per la quale Bernanke e la moglie avevano acceso due mutui, uno da 671.200 dollari e uno da 83.900 dollari.

Al sistema automatico in cui vengono inserite le informazioni del richiedente non importa se nel cambio di lavoro Bernanke è andato a guadagnare molto di più di quando era un dipendente pubblico, intascando 250.000 dollari a discorso.