Benzina: Eni taglia 2 cent a 1,619 euro/litro

Pubblicato il 31 ottobre 2011 10:01 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2011 10:01

ROMA – Dopo il forte calo dei prezzi internazionali dei prodotti raffinati un timido rallentamento sta arrivando anche alla pompa. L'Eni che ha tagliato di 2 centesimi il prezzo della benzina portandolo a 1,619 euro/litro, taglio di 1 centesimo anche per Ip a 1,634 euro/litro, ferme tutte le altre.

Secondo il Quotidiano Energia, a livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (in modalità servito) va dunque oggi dall'1,619 euro/litro degli impianti Eni all'1,634 di quelli Q8 (no-logo a 1,541). Per il diesel si passa dall'1,528 euro/litro di Eni e TotalErg all'1,534 di Tamoil (no-logo a 1,436). Il Gpl, infine, si posiziona tra lo 0,723 euro/litro di Eni e lo 0,734 di Shell (no-logo a 0,717).