Benzina, mappa distributori dove costa meno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2015 8:58 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2015 8:59
Benzina, mappa distributori dove costa meno

La mappa dei distributori più convenienti in Italia

ROMA – Il prezzo di benzina e diesel ha registrato ulteriori limature nel fine settimana da parte di Tamoil (-1 cent/litro) e Ip (rispettivamente -0,5 e -0,7 cent). Sul territorio i prezzi praticati proseguono ovunque la loro discesa. Secondo quanto risulta a Check-Up Prezzi di Quotidiano Energia, nel campione di impianti che rappresenta la situazione nazionale, il prezzo medio praticato “servito” della benzina lunedì 12 gennaio andava dall’1,560 euro/litro di Eni all’1,589 di TotaErg (no-logo a 1,431).

Per il diesel si passa dall’1,482 euro/litro di Eni all’1,517 di Tamoil (no-logo a 1,341). Il Gpl, infine, era tra 0,596 euro/litro di Eni e 0,616 di Shell (no-logo a 0,590). Le punte minime sempre sul servito (no-logo escluse), osservate per tutti e tre i prodotti nel Nord Italia, si attestano a 1,473 euro/litro per la benzina, 1,419 per il diesel e 0,554 per il Gpl.

Come risparmiare? Sul sito pompebianche.it (le pompe no-logo) una mappa permette di individuare i distributori più vicini alla propria posizione. Ogni distributore ha una scheda con le informazioni utili, mentre per conoscere il prezzo praticato basta cliccare sul link che rinvia a prezzibenzina.it, sito che permette di individuare i distributori più economici di una determinata zona. È possibile circoscrivere la ricerca selezionando benzina, diesel, metano e gpl, in base alle proprie necessità. Il risultato finale è un elenco di distributori con i differenti prezzi praticati.