Bollo auto non pagato, dopo tre anni portano via la macchina

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 dicembre 2016 5:55 | Ultimo aggiornamento: 27 dicembre 2016 23:14
Bollo auto non pagato, dopo tre anni portano via la macchina

Bollo auto non pagato, dopo tre anni portano via la macchina

ROMA – Bollo auto non pagato per tre anni, il fisco potrebbe portare via la macchina. La sanzione prevista in questi casi, infatti, arriva fino alla radiazione d’ufficio. Una sanzione, spiega il sito Studio Cataldi, che sempre più Regioni stanno adottando per combattere l‘evasione dal pagamento della tassa automobilistica.

Chi non paga il bollo, insomma, e non fa nulla nemmeno dopo l’avviso inviato dall’amministrazione, vedrà intervenire le forze dell’ordine, che ritireranno la carta di circolazione e la targa e cancelleranno il veicolo dal Pubblico registro automobilistico.

A rischio sono, secondo le stime riferite dal sito Studio Cataldi, oltre 420mila veicoli, circa l’1% di quelli circolanti nazionali. Un dato rilevante visto che i veicoli sono solo quelli delle sole Regioni che hanno avviato l’operazione: Lazio, Lombardia e Puglia.

L’unica strada per contestare l’operazione è quella di presentare un ricorso in opposizione al provvedimento di cancellazione che, come precisato dallo stesso art. 96, secondo comma, del Codice della Strada, è ammesso entro trenta giorni al Ministro delle finanze.

 

Inoltre ci si potrà difendere dimostrando il pagamento di almeno un bollo precedente alla data di notifica oppure di essere esentati dal pagamento, o, infine, dimostrare di aver venduto l’auto o averne perso il possesso.