Bonus Befana: fino a 500 euro di rimborso Iva se paghi solo con carta o bancomat

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2019 14:19 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2019 14:19
Bonus Befana per chi non paga in contanti

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri (Ansa)

ROMA – Un “superbonus”, fino a 500 euro, per chi paga con carte e bancomat nei settori più a rischio evasione. Da abbinare al meccanismo del cashback mensile su tutti i pagamenti tracciabili e da dare tutto in una volta, magari a inizio anno (tanto che già sarebbe stato ribattezzato ‘bonus della Befana’).

La nuova Iva

E’ una delle ipotesi allo studio in vista della manovra per incentivare la moneta elettronica. Si inserirebbe, però, spiegano fonti qualificate, all’interno del piano più complessivo della “nuova Iva”, con rimodulazione delle aliquote.

Ma quali sono considerati i settori a rischio evasione, a parte i pluricitati idraulici? La novità potrebbe mascherare tuttavia aumenti selettivi dell’Iva (proprio oggi Conte ha promesso nessun incremento per nessuna aliquota. il meccanismo è spiegato bene da Lorenzo Salvia sul Corriere della Sera.

Sconto per i pagamenti tracciabili

“Il bonus della Befana si accompagnerebbe al cashback in senso stretto, anche qui con un’ultima evoluzione: le aliquote Iva oggi al 10% e al 22% salirebbero rispettivamente all’11,5% e al 23,5%, ma solo per i pagamenti in contanti. Per chi paga con carta di credito o bancomat, invece, l’Iva scenderebbe di tre punti, e lo sconto riguarderebbe anche l’aliquota più bassa, quella al 4%, che quindi andrebbe giù fino all’1%”. (fonti Ansa e Corriere della Sera)