Bonus facciate, detrazioni al 90% anche per i lavori effettuati nel 2019

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Novembre 2019 9:16 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2019 9:16
Bonus facciate, detrazioni al 90% anche per i lavori effettuati nel 2019

Lavori di ristrutturazione di una facciata (Foto d’archivio)

ROMA – Bonus facciate anche per il 2019. Le detrazioni al 90% per i lavori di rifacimento della facciata, anche di singole unità immobiliari, varranno anche per gli interventi effettuati nel 2019. E’ l’ultima novità contenuta nella legge di Bilancio, in questi giorni in discussione in Parlamento. 

Secondo quanto anticipato dal Sole 24 Ore, per l’assegnazione del bonus farà fede il momento in cui viene effettuata la spesa e non quello della data di inizio dei lavori. Quindi anche i lavori effettuati nel 2019 ma che saranno saldati nel 2020, potranno rientrare nello sconto. 

La detrazione al 90% vale per tutti i lavori di manutenzione ordinaria, quelli per il rinnovamento e la sostituzione delle finiture degli edifici. Sono comprese le opere di tinteggiatura, rifacimento delle ringhiere, applicazione di nuove decorazioni, rifacimento dei balconi, ecc.

Per accedere al bonus facciate è necessario che tutte le spese siano documentate ed effettuate nel 2020. Lo sconto fiscale verrà spalmato su 10 anni. Non è stato fissato alcun tetto, cioè non esistono limiti di spesa. Si possono quindi concepire consolidamenti e abbellimenti di ogni genere. 

Fonte: Il Sole24Ore