Bonus partite Iva e autonomi, parte la caccia. Promettono i 600 euro entro 2/3 giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2020 9:00 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2020 11:10
Bonus partite Iva e autonomi, parte la caccia. Promettono i 600 euro entro 2/3 giorni

Bonus 600 euro, il ministro Gualtieri: “Entro 2/3 giorni” (Ansa)

ROMA – Decreto Rilancio in Gazzetta ufficiale in nottata e bonus autonomi che arriverà al massimo “in due-tre giorni”: parliamo del bonus da 600 euro di aprile, il ministro dell’Economia Gualtieri ha promesso erogazione rapida, appunto al massimo in tre giorni, ragionevolmente disponibile per i beneficiari già all’inizio della settimana prossima.

A una settimana dall’ok del Consiglio dei ministri il governo è riuscito a chiudere e a ‘bollinare’ la maxi-manovra da 55 miliardi con i nuovi aiuti a famiglie e imprese.

E le risorse, assicura in tv il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, saranno “subito disponibili”.

Bonus da 600 euro ad aprile

Il sostegno economico, nella misura di 600 euro per il mese di aprile, è destinato ai professionisti non iscritti agli ordini, ai co.co.co. in gestione separata, e poi artigiani, commercianti, coltivatori diretti, stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali, lavoratori del settore spettacolo, lavoratori agricoli.

Bonus da 1000 euro a maggio, chi ne ha diritto

Il bonus a maggio, nella misura di mille euro al mese, è riservato ai liberi professionisti titolari di partita Iva.

Il criterio di assegnazione è che questi professionisti abbiano perso almeno il 33% del reddito nel secondo bimestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019. 

Il sostegno da mille euro è destinato anche ai co.co.co. che abbiano cessato il rapporto di lavoro. (fonte Sole 24 Ore)