Borsa di Milano crede a Letta: Ftse-Mib +3%. Mediaset impenna, spread giù a 260

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2013 17:02 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2013 18:20
Borsa di Milano crede a Letta: Ftse-Mib +2,2%. Corrono Mediaset e Telecom (LaPresse) -

Borsa di Milano crede a Letta: Ftse-Mib +2,2%. Corrono Mediaset e Telecom (LaPresse)

MILANO, 1 OTT – Piazza Affari crede che Enrico Letta riuscirà a restare al governo e fa meglio di tutte le borse europee.

La Borsa di Milano allunga ulteriormente il passo e sembra puntare con decisione su una schiarita nel quadro politico.

L’indice Ftse Mib è salito del 3,11% a quota 17.977 punti. Nettamente migliore degli altri mercati europei.

Meglio di tutti fa proprio Mediaset, l’azienda fondata da Silvio Berlusconi, che con il suo +6,6% guida un rally in cui corrono tutte le banche, in particolare Intesa Sanpaolo (+6,43%) e Unicredit (+5,31%). Segue a ruota Telecom Italia, che guadagna il 4,51%.

Lo spread tra Btp e Bund chiude in netto calo a quota 260 punti base dai 280 dell’apertura di seduta e contro i 265 della chiusura di ieri. Il rendimento del Btp a 10 anni è sceso al 4,40% e quello dei Bonos spagnoli al 4,15% portando il divario tra i due titoli poco sotto la soglia dei 30 punti base a 25 punti.