Borsa, crolla Wall Street. E si trascina dietro tutte le europee

Pubblicato il 15 Marzo 2011 14:56 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2011 15:08

NEW YORK – A pochi minuti dall’avvio delle contrattazioni Wall Street procede in forte calo. Il Dow Jones perde il 2,45% a 11.699,81 punti, il Nasdaq cede il 2,89% a 2.623,19 punti mentre lo S&P 500 arretra del 2,76% a 1.261,03 punti. Il Nasdaq brucia così i guadagni 2011.

Le Borse europee in scia allo scivolone in apertura di Wall Street frenano ulteriormente con l’indice d’area Stxe 600 che affonda a -3,5%. Tra le Piazze principali Francoforte cede il 5%, Parigi il 4%, Londra il 2,6% e Milano il 3,3%.

[gmap]