Borse asiatiche in ripresa: c'è attesa per le manovre europee

Pubblicato il 29 Novembre 2011 9:00 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2011 9:25

MILANO – Borse di Asia e Pacifico in rialzo per la seconda seduta consecutiva. A spingere i listini le aspettative di una soluzione alla crisi del debito sovrano dell'Europa. L'attesa e' tutta sulla riunione dei ministri delle finanze in programma oggi con l'Eurogruppo e l'Ecofin.

L'indice d'area Msci guadagna oltre un punto e mezzo percentuale con l'evidenza di Tokyo (+2,30%), nonostante il balzo della disoccupazione in ottobre e la frenata della spesa delle famiglie in Giappone. Hyundai Motor, il piu' grande produttore sudcoreano di automobili, ha registrato un incremento del 4,1% mentre il produttore di acciaio Daido Steel ha toccato un rialzo del 7,2% in scia alla joint venture con la statunitense Molycorp. In difficolta', invece, ad Hong Kong Picc Property and Casualty (-3,9%), il piu' grande assicuratore cinese.

Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali borse di Asia e Pacifico. – Tokyo +2,30% – Hong Kong +1,31% (seduta in corso) – Shanghai +1,23% – Taiwan +1,30% – Seul +2,27% – Sidney +1,08% – Mumbai -0,43% (seduta in corso) – Singapore +1,51% – Bangkok +0,68% – Giakarta +1,63% (seduta in corso).