Borse: giornata nera per i mercati europei, male anche l’Euro. Le misure antideficit non convincono?

Pubblicato il 25 maggio 2010 9:35 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2010 14:26

Borsa Milano

Giornata nera per le Borse europee trascinate al ribasso dal crollo dei mercati asiatici. Milano, partita male già in apertura di contrattazioni, alle 12 perde il 4,3%. Giornata no anche Madrid che fa registrare un -4,2%. E’ finita anche la “tregua” per l’euro che ha interrotto la serie di due sedute di recupero consecutive: è sceso sotto 1,23 dollari all’avvio dei mercati europei e ha subito contro lo yen un vero tracollo. Insomma, proprio mentre tutti i grandi paesi dell’Europa, dalla Germania alla Spagna, dalla Gran Bretagna all’Italia, hanno avviato poderose misure di contenimento del deficit, gli investitori istituzionali gli voltano le spalle, rischiando di vanificare gli sforzi fin qui profusi, al prezzo di tagli e sacrifici.

Se Milano piange gli altri mercati europei non  ridono: a Parigi, in apertura, l’indice Cac 40 perde il 3,04% a 3.326,54 punti. Male anche Londra dove l’indice Ftse-100 cede il 2,82% a 4.926,63 punti. Apertura in rosso anche  per la Borsa di Francoforte. L’indice Dax arretra del 2,52% a 5.659,01 punti. La peggiore tra le piazze minori è peraltro Dublino (-4,5%) mentre Atene cede il 4,09%.

Euro. Anche l’Euro è in forte calo sulla dollaro. La moneta unica europea viene scambiata a 1,2287 dollari, rispetto al valore di 1,2360 fatto registrare lunedì. Ancora più marcata la flessione rispetto allo yen, infatti l’euro è scivolato a quota 109.99, per la prima volta sotto quota 110 dal 30 novembre 2001

Mercati Asia. Nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 maggio, invece, sono crollate le borse asiatiche. Un calo che ha comportato il ritorno  sui livelli di agosto dell’anno scorso.  Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali Borse di Asia e Pacifico: – Tokyo -3,06% – Hong Kong -2,41% – Shanghai -1,55% (seduta in corso) – Taiwan -3,23% – Seul -2,75% – Sydney -2,96% – Singapore -2,07% (seduta in corso) – Mumbay -1,97% (seduta in corso) – Bangkok -2,06% – Giakarta -3,84%