Bper compra Unipol Banca per 220 milioni di euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2019 11:25 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2019 11:25
Bper compra Unipol Banca per 220 milioni di euro

Bper compra Unipol Banca per 220 milioni di euro

ROMA – Il gruppo Unipol ha ceduto a Bper l’intera partecipazione in Unipol Banca per un corrispettivo di 220 milioni di euro da pagarsi interamente in denaro. Contestualmente, si legge in una nota del gruppo assicurativo, Unipol ha rilevato da Bper due portafogli di sofferenze del valore di libro di 1,3 miliardi di euro al prezzo di 130 milioni di euro.

La vendita di Unipol Banca è costata 338 milioni di minusvalenze sul bilancio di Unipol e 50 milioni su quello di UnipolSai. La cessione della controllata, spiega la compagnia bolognese, “completa il processo di riqualificazione della propria strategia nel comparto bancario”, “accentua la focalizzazione sul core business assicurativo” e “valorizza la partecipazione detenuta in BPER Banca, supportandone il processo di crescita con potenzialità di sviluppo di ulteriori business in futuro”.

Dall’altro lato l’acquisto delle sofferenze da Bper “incrementa la scala operativa di UnipolReC, valorizzandone l’expertise in tema di recupero crediti”.

Bper vola in Borsa e viene anche bloccato per eccesso di rialzo, con un +8% teorico, dopo l’ufficializzazione dell’acquisto di Unipol Banca dal gruppo bolognese e del 49% del Banco di Sardegna. L’A.d. Alessandro Vandelli ha anche annunciato che Bper “è vicina” ad acquistare il 40% di Arca Sgr insieme alla Popolare di Sondrio.

Unipol assumerà “un ruolo di investitore stabile, di lungo termine” di Bper. Lo si legge nella nota con cui la compagnia assicurativa ha finalizzato la cessione di Unipol Banca all’istituto modenese, di cui è primo azionista con il 15% del capitale, con un’opzione per salire fino al 20%.