Cambio euro-dollaro a 1,295. Effetto Bce, sotto 1,3 prima volta dal 2013

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 settembre 2014 23:50 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 8:47
Cambio euro-dollaro a 1,295: primo calo dal 2013 dopo decisioni Bce

Cambio euro-dollaro a 1,295: primo calo dal 2013 dopo decisioni Bce

NEW YORK – La borsa di Wall Street chiude e per la prima volta da luglio 2013 il cambio euro-dollaro scende sotto quota 1,30 il 4 settembre.

L’euro infatti è scambiato a 1,2950 dollari dopo la chiusura della borsa americana, un calo che va attribuito soprattutto alle decisioni della Bce. Il calo infatti è arrivato dopo che Mario Draghi, presidente della Bce, ha tagliato i tassi di interesse, svalutando di fatto il denaro.

Sul Sole 24 Ore è possibile seguire il valore del cambio euro-dollaro.