Camusso a Monti: “Non faccia battute, dia risposte”

Pubblicato il 2 Febbraio 2012 15:03 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2012 15:09

ROMA – Vedo ”persone che non possono annoiarsi perche’ stanno disperatamente cercando un lavoro”. La leader della Cgil, Susanna Camusso, accennando alle parole del premier Monti, sottolinea la ”disperazione di tante migliaia di persone” e dice: ”Piu’ che fare delle battute bisognerebbe indicare loro quale strada il Paese intende intraprendere”.

E a chi le chiede dell’articolo 18, Camusso si limita a ribadire: ”Le opinioni le conoscete”.

‘Sul tema dello sviluppo e della crescita continuiamo a vedere un titolo a cui non segue nessuna intenzione concreta”. La leader della Cgil, Susanna Camusso, lo sottolinea parlando del confronto con il governo sulla riforma del mercato del lavoro. ”Sull’equita’ non siamo andati benissimo, sulla crescita continuiamo a fare annunci senza nessuna risposta – dice -. Non si puo’ ragionare solo sugli strumenti del mercato del lavoro, puo’ aiutare, ma non serve a creare piu’ posti di lavoro”.