Canone Rai 2014, lo pagano anche le aziende con l’antifurto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2014 13:07 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2014 13:07
"Attenti al canone..."

“Attenti al canone…”

ROMA – In questi giorni stanno arrivando i bollettini di pagamento del Canone Rai 2014 , anche alle imprese, anche senza tv, ma con videocamere di sorveglianza come denuncia Confartigianato Lapam:

“Come dire che ad un imprenditore basta possedere un impianto antifurto per essere costretto a pagare una somma che, a seconda della tipologia di azienda, va da un minimo di 200 euro fino a 6.800 euro l’anno. Chi non paga è soggetto a pesanti sanzioni e a controlli da parte degli organi di vigilanza”.

“Pagare il canone Rai – sottolinea la Lapam – è un obbligo per tutti coloro che in azienda posseggono televisioni. Ma non accettiamo il metodo di rastrellare risorse imponendo il pagamento indiscriminatamente a tutti gli imprenditori, dando per scontato che posseggano uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive. In questo momento di gravi difficoltà per i nostri imprenditori, di tutto abbiamo bisogno tranne che di altri balzelli così onerosi, assurdi e illegittimi”.