Canone Rai, il modulo per fare richiesta di esenzione e chi può farla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 aprile 2018 10:48 | Ultimo aggiornamento: 5 aprile 2018 10:48
canone rai esenzione

Canone Rai, come fare richiesta di esenzione e chi può farla

ROMA – È online sul sito dell’Agenzia delle entrate il nuovo modello che i contribuenti con età superiore ai 75 anni e un reddito fino a 8mila euro, possono usare per chiedere l’ esenzione dal pagamento del canone Rai.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

Un provvedimento del direttore dell’agenzia fiscale ha approvato infatti la modulistica da utilizzare e le indicazioni operative da seguire per ottenere l’agevolazione. Con lo stesso provvedimento, aggiunge l’agenzia, “viene definito il nuovo modello di rimborso per quelli che, pur avendo diritto all’esenzione, hanno già pagato il canone”.

La richiesta di esenzione può essere presentata dai cittadini che hanno compiuto 75 anni e che, nell’anno precedente a quello per cui si chiede l’esenzione, hanno un reddito familiare (proprio e del coniuge/soggetto unito civilmente) sotto a una certa cifra.

Per l’esenzione relativa al 2018 il limite reddituale è stato elevato a 8mila euro, infatti, dal decreto del 16 febbraio 2018 del ministro dell’Economia, di concerto con lo Sviluppo economico. I soldi per alzare il tetto (prima era esente solo chi aveva redditi sino a 6.713 euro) sono stati reperiti perché per il 2017 sono stati incassati in più (sulle previsioni) 193 milioni euro, ben 96mila sono stati destinati a vari scopi e, di questi 20,9 milioni, in particolare, a coprire il minore gettito derivante dall’innalzamento del tetto di reddito.

Per usufruire di questa agevolazione è necessario presentare la dichiarazione sostitutiva di esenzione, utilizzando il modulo presente sui siti www.agenziaentrate.gov.it e www.canone.rai.it.