Casa: ecobonus e sportello unico per l’edilizia, le nuove misure

Pubblicato il 21 luglio 2012 11:08 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2012 11:08

ROMA – Nuove misure del governo sulla casa. Arriva lo sportello unico per l’edilizia, rafforzato, e senza più passaggi frammentati tra varie amministrazioni per costruzioni e lavori. Semplificazione delle procedure per il permesso di costruire facendo leva su una sorta di gestione unificata. E, per tutti gli interventi, compresi quelli minori fatti in casa, il divieto per gli uffici pubblici di continuare a chiedere documenti catastali, variazioni di mappa e altri certificati già in possesso della pubblica amministrazione. A far scattare la “fase due” del piano di semplificazioni congegnato dal Governo è il via libera arrivato dalle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera.

Il cardine del pacchetto è lo sportello unico per l’edilizia rafforzato. Tutti gli atti dovranno essere gestiti da questa struttura, e altri uffici comunali o altre amministrazioni non potranno in alcun modo trasmettere autonomamente “ai richiedenti” pareri, nulla-osta o documenti di consenso.

Anche tutti gli atti collegati al rilascio del permesso di costruire (dal parere della asl, a quelli dei Vigili del fuoco o le certificazioni degli uffici tecnici delle Regioni) dovranno essere acquisiti dallo sportello unico “direttamente o tramite Conferenza dei servizi”. Scatterà poi un taglio consistente della documentazione oggi richiesta per effetto dell’acquisizione d’ufficio dei documenti già in possesso degli uffici pubblici.

Inoltre l’ecobonus del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici sarà valido fino al 30 giugno prossimo (il decreto prevedeva che da gennaio a giugno 2013 scendesse invece al 50%). Via libera al pacchetto per incentivare l’uso dell’auto elettrica. Approvata l’estensione dell’Iva per cassa a beneficio delle Pmi, opzione disponibile per imprese con fatturato annuo fino a 2 milioni (il limite precedente era di 200mila euro), l’imposta diventa comunque esigibile dopo un anno.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other