Cashback: per il rimborso del 10% sugli acquisti con carta, servono minimo 50 operazioni in 6 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2020 11:06 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2020 11:07
Cashback, servono almeno 50 operazioni a semestre

Cashback, Conte: “Servono almeno 50 operazioni a semestre” (Ansa)

Il 10% di cashback, cioè il rimborso statale del 10% sugli acquisti effettuati con moneta elettronica, avrà un massimale di spesa di 3mila euro.

Con un rimborso cashback massimo di 300 euro. Per la restituzione del 10% delle spese con carta servono almeno 50 operazioni a semestre. 

Con l’avvertenza che non valgono nel computo degli acquisti, quelli effettuati online. Sempre nell’ambito della operazione cashback, si deve parlare anche di super cashback.

Cioè il rimborso di 3mila euro per i primi 100mila che usano maggiormente la carta.

Un super premio dove conta il numero delle operazioni effettuate, non l’importo della spesa. Per cui 5 pagamenti di un caffé valgono 5 acquisti di una borsa di lusso.

Cashback, Conte. “Almeno 50 pagamenti con carta in sei mesi”

La misura, giunta alla sua versione definitiva di criteri e condizioni, è stata annunciata direttamente dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte al festival dell’Economia di Trento.

“Dal primo dicembre chi pagherà con tutte le modalità elettroniche e digitali, se farà almeno 50 transazioni in sei mesi potrà recuperare il 10%.

Con 1500 euro di spesa potrà recuperare 150 euro e in un anno 300 euro. Poi ci sarà il superbonus per cui se uno spende tanto, anche in acquisti piccoli come un singolo caffè, i primi 100mila a semestre avranno 1500 a testa.

In più ci sono cinquanta milioni l’anno per una lotteria con estrazioni periodiche. Abbiamo chiesto agli operatori di abbassare le commissioni. Creeremo un meccanismo in cui ci sarà solo da guadagnare con tantissimi incentivi”. (fonte Ansa)