Cgil, ecco stipendi sindacalisti: A Camusso 3850€ netti

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Settembre 2015 15:28 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2015 15:28
Cgil, ecco stipendi sindacalisti: A Camusso 3850€ netti

Cgil, ecco stipendi sindacalisti: A Camusso 3850€ netti

ROMA – La leader della Cgil Susanna Camusso guadagna 3850 euro netti al mese, mentre i segretari nazionali poco meno di 2800 euro. A dare il via all’operazione trasparenza è stato il segretario confederale del sindacato Nino Baseotto, intervenendo alla Conferenza di organizzazione Cgil. “Le retribuzioni – precisa – non hanno avuto aumenti dal 2008”. La decisione dopo il caso dei mega stipendi dei dirigenti Cisl, scoppiato ad agosto.

“Il regolamento del personale ed i livelli stipendiali previsti sono disponibili sul nostro sito web – ha spiegato Baseotto – non ci si stupisca se risalgono al 2008. Non è un errore. La Segreteria e il Direttivo della Cgil hanno, infatti, deciso di non procedere ad adeguamenti salariali, da allora ad oggi, per rispetto alle migliaia di lavoratrici e lavoratori colpiti duramente dalla crisi”. E ha aggiunto che chi riceve emolumenti extra, gettoni di presenza o altro a vario titolo, si applica la regola per cui “deve, in modo automatico e certificato, versare quanto riceve all’Organizzazione”.

La Conferenza della Cgil ha preso il via oggi, 17 settembre, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, con la partecipazione di 921 delegate e delegati, di cui 462 donne e 459 uomini. Titolo della conferenza, Contrattare per includere, partecipare per contare. La due giorni di Roma è stata preceduta da un centinaio di conferenze territoriali di organizzazione che si sono svolte durante il mese di giugno. Sul tavolo quattro temi fondamentali: contrattazione inclusiva, democrazia e partecipazione, territorio e strutture, profilo identitario e formazione sindacale.