Chrysler boom: +9% vendite nel 2013. Mai così dal 2007

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2014 15:11 | Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2014 15:11
Chrysler boom: +9% vendite nel 2013. Mai così dal 2007

Sergio Marchionne visita lo stabilimento della Chrysler a Belvedere, Illinois (Ap-LaPresse)

DETROIT – Chrysler nel 2013 ha venduto il 9% di veicoli in più rispetto al 2012: mai così bene dal 2007. È un boom perché è il quarto anno consecutivo in crescita. Lo ha comunicato la stessa casa automobilistica precisando che le vendite di autovetture sono cresciute dell’11% mentre per i camion l’aumento è stato dell’8%.

I numeri: 161.007 unità a dicembre, più 6%

Nel mese di dicembre Chrysler Group ha venduto negli Stati Uniti 161.007 unità, in aumento del 6% rispetto alle 152.367 unità dello stesso periodo del 2012, con il gruppo che segna il miglior dicembre dal 2007 e il quarantacinquesimo mese consecutivo di crescita. «Chrysler Group ha chiuso il 2013 registrando un aumento del 6% rispetto a dicembre 2012 e il quarantacinquesimo mese consecutivo di incrementi. Jeep e Ram Truck hanno entrambi chiuso l’anno con performance significative trainate rispettivamente dal nuovo Jeep Cherokee e dal Ram pickup, eletto »2014 Truck of the Year« dalla rivista Motor Trend – afferma Reid Bigland, responsabile commerciale per gli Stati Uniti -. A dicembre le vendite del nuovo Cherokee hanno superato le 15.000 unità confermando l’ottimo andamento registrato sin dal lancio».

I marchi: Jeep, Ram Truck, Fiat, Dodge

Le vendite del marchio Jeep sono cresciute del 34%, segnando il miglior dicembre in assoluto e il più elevato aumento percentuale tra i vari marchi del Gruppo Chrysler. Le vendite di dicembre sono le tra le migliori mai registrate, seconde solo al livello record di luglio 2005. Nel 2013 il marchio ha segnato un record di vendite annue a livello globale. Il marchio Ram Truck ha conseguito un aumento del 17% rispetto a dicembre 2012. Le vendite del marchio Fiat hanno registrato un incremento dell’1% rispetto a dicembre 2012. La nuova Fiat 500L, lanciata a giugno, ha conseguito un aumento del 52% rispetto al precedente mese di novembre. Le vendite del marchio Dodge hanno registrato un calo del 9% rispetto a dicembre 2012 ma sono cresciute del 14 per cento per l’intero esercizio, trainate dalle ottime performance di Dodge Dart, Dodge Durango e Dodge Challenger.