Cina: entra in ospedale e uccide a coltellate 6 infermiere e direttore sanitario

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2014 17:14 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2014 17:14
Cina: entra in ospedale e uccide a coltellate 6 infermiere e direttore sanitario

Foto d’archivio

PECHINO – Entra in ospedale e uccide a coltellate sei infermiere e un direttore sanitario. Bagno di sangue nel dormitorio di un ospedale di Beidaihe, a 300 chilometri a est di Pechino. Lo riportano i media locali, spiegando che un’altra infermiera è stata ferita, ma non è in pericolo di vita.

A compiere la strage un uomo di 27 anni, già arrestato dalla polizia. Ancora sconosciuto il movente degli omicidi, ma il giovane avrebbe alle spalle una storia di disturbi psichici.

Nel 2010 in Cina ci sono stati 17.243 casi di attacchi violenti contro gli operatori sanitari. E un’indagine dello scorso gennaio ha rivelato che più del 60% degli ospedali ha denunciato casi di aggressione.