Classifica paperoni: Bezos il re, Ferrero primo fra gli italiani. Donne solo ereditiere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Agosto 2020 10:33 | Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2020 10:37
Classifica paperoni, primo Jeff Bezos

Classifica paperoni di Bloomberg. Jeff Bezos (foto Ansa) resta il re

La pandemia non ferma i paperoni dei colossi del Big Tech che continuano ad arricchirsi grazie ad aziende che non hanno risentito del coronavirus.

Classifica paperoni di Bloomberg: Jeff Bezos fondatore di Amazon, si conferma re del mondo con un tesoro che viene valutato circa 187 miliardi di dollari, primo tra gli italiani Giovanni Ferrero, 29mo.

Bill Gates, il creatore di Microsoft, resta saldamente al secondo posto con 120,6 miliardi di dote.

Mentre Mark Zuckerberg, ideatore di Facebook, è terzo fra i 500 più ricchi al mondo con 101,7 miliardi.

L’indice dei miliardari di Bloomberg vede Giovanni Ferrerro al 29mo posto: è il primo italiano in classifica con una fortuna pari a 32,9 miliardi di dollari.

Alle spalle di Michael Dell 28mo con 34,6 miliardi e prima della vedova di Steve Jobs, Laurene Powell Jobs, che figura al trentaduesimo posto con un patrimonio valutato 31,6 miliardi.

Classifica paperoni italiani: Ferrero 29mo, Del Vecchio 56mo

Il piemontese Ferrero precede Leonardo del Vecchio, secondo italiano nella classifica dei 500 paperoni mondiali.

L’industriale veneto è infatti in 56ma posizione con 20,4 miliardi. 

La top ten dei miliardari super vede Big Tech fortemente rappresentata. Oltre a Bezos, Gates e Zuckerberg, ci sono infatti i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin rispettivametne all’ottavo e nono posto.

Mentre Elon Musk chiude la classifica dei magnifici dieci con 68,7 miliardi.

Completano la top ten Mukesh Ambani al quarto posto, seguito dal re del lusso, il francese Bernard Arnault, patron di Lvmh. E dal guru della finanza Warren Buffett.

Quindi l’ex amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer.

Nessuna donna nella top ten, le altre solo ereditiere

La prima in classifica su 500 non è un’imprenditrice ma un’erede miliardaria.

Francoise Bettencourt Meyers, autrice di commenti biblici, unica figlia ed erede della fondatrice del mega colosso della bellezza L’Oreal.

Al secondo posto tra le donne c’è MacKenzie Scott, l’ex moglie di Bezos divenuta una delle donne più ricche al mondo proprio con il divorzio dal fondatore di Amazon.

Secondo il Bloomberg Billionaires Index è 13/ma.

Terza donna in classifica è Alice Walton, una delle eredi dell’impero Walmart, la catena di supermercati.

Anche lei non è un’imprenditrice del settore, se non di riflesso, la sua principale occupazione è l’arte.

Nella sua città natale, Bentonville in Arkansas ha aperto il Crystal Bridges Museum of American Art dotandolo di una collezione personale ricchissima. (fonte Ansa)