Confesercenti contro la tassa di soggiorno: “Come mandar via i turisti”

Pubblicato il 6 Luglio 2010 11:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2010 11:41

Marco Venturi

Confesercenti dice no alla tassa di soggiorno per i turisti prevista nella manovra, osservando che ”è come dire ai turisti statevene a casa vostra”. La bocciatura è arrivata dal discorso del presidente Marco Venturi in occasione dell’assemblea annuale dell’organizzazione.

Secondo Venturi, sul piano turistico ”il nostro Paese non è ben venduto ed è più problematico rispetto ad altre mete. Andrebbe invece messo tra le priorità, abbattendo l’Iva, sciogliendo i nodi Enit e portale e favorendo investimenti, servizi nuovi e competitivi”.